3 Gennaio 2023

Morto Alessandro alla Sanità: lutto nel quartiere per il 16enne

Alessandro muore a 16 anni alla Sanità: il ragazzino sarebbe stato ucciso da un brutto male contro il quale combatteva da tempo

MORTO ALESSANDRO ALLA SANITà

MORTO ALESSANDRO ALLA SANITÀ-Alla Sanità si è consumata un vera e propria tragedia. La causa è la morte di un adolescente. il giovane Alessandro di soli 16 anni causa pianto e sgomento in tutto il Rione. Alessandro sarebbe venuto a mancare a causa di un brutto male contro il quale combatteva da tempo.

Il giovane era il figlio di un noto fruttivendolo dei Quartieri Spagnoli e l’intera comunità in queste ore si stringe alla sua famiglia. Tanti sono anche i messaggi sui social. Tutti parlano di Alessandro come di un bravo ragazzo, sempre disponibile, purtroppo vittima di un destino crudele. I funerali del giovane si sono tenuti questa mattina nella chiesa di Sant’Erasmo.

Nel frattempo è stato condotto uno studio guidato da Mario Capasso e Achille Iolascon, professori di Genetica Medica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Principal Investigator del CEINGE, per individuare i fattori che predispongono i bambini a contrarre tumori pediatrici. Il neuroblastoma colpisce bambini e adolescenti fino ai 15 anni. Circa 15.000 ogni anno nel mondo, 130 in Italia. Si tratta di un tumore maligno che ha origine dai neuroblasti. Ovvero cellule presenti nel sistema nervoso simpatico ed è considerato la prima causa di morte e la terza neoplasia per frequenza dopo le leucemie e i tumori cerebrali dell’infanzia. Oggi, grazie ad una promettente scoperta dei ricercatori napoletani, c’è una speranza in più per la diagnosi precoce e la cura di una delle malattie rare più temibili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Acido contro le guardie al Loreto Mare: è grave