19 Ottobre 2022

Minaccia il suicidio per amore: intervento dei vigili del fuoco

Minaccia il suicidio per amore: un uomo di 46 anni da stamattina vuole togliersi la vita. Intervento dei vigili del fuoco sul posto

uomo tenta suicidio per amore pianura uomo sul ponte

MINACCIA IL SUICIDIO PER AMORE- Un uomo di 48 anni, dalle 7 circa di stamattina, minaccia il suicidio per amore. Minaccia infatti di lasciarsi cadere nel vuoto dal ponte del raccordo tra Pianura e Soccavo. Sul posto sono intervenuti, oltre i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e anche uno psicologo.

Strada chiusa e traffico in tilt per una giornata molto difficile. L’uomo, da ore ormai, sta minacciando di togliersi la vita per motivi sentimentali. Il 48enne ha scavalcato la recinzione ai margini della carreggiata restando però aggrappato al lato esterno.

Il tutto è accaduto intorno alle 7 di questa mattina e la strada, alle 8 circa, è stata chiusa al traffico per permettere l’intervento di agenti, vigili del fuoco e ambulanza per mettere in salvo l’uomo. Secondo quanto riportato dall’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, è presente sul posto anche uno psicologo per tranquillizzarlo e farlo ragionare.

Intorno alle 13 è fallito un approccio dei vigili del fuoco: un pompiere ha provato ad avvicinarsi, ma il 48enne alla sua vista ha tentato il gesto di lanciarsi nel vuoto. Sulla pagina facebook di Nessuno Tocchi Ippocrate raccontano l’accaduto in questi termini:

“Dalle 7:30 di stamane minaccia di lanciarsi nel vuoto. Sono attimi concitati quelli che stanno vivendo Vigili del fuoco, Polizia e 118 per un uomo che minaccia di lanciarsi dal viadotto che collega Pianura al Vomero. A quanto pare l’uomo si stava dirigendo al lavoro con il furgone di servizio e si è fermato sul ponte scavalcando la recinzione…..alcuni passanti lo hanno notato ed hanno allertato le forze dell’ordine!

In questi minuti un maresciallo dell’arma ed un psicologo stanno trattando con l’uomo disperato! Da quanto emerge l’uomo si trova su quel ponte per problemi con la sua consorte ,a detta sua, non risolvibili. Sul posto sono presenti anche i familiari che vivono queste ore in grandissima apprensione. Il giovane ha urlato contro i vigili del fuoco: “ se mettete il telone mi butto giù, non vi permettete!”

Naturalmente l’equipaggio della postazione 118 del Loreto Crispi sono pronti ad intervenire, speriamo in un lieto fine! Ore 13:00 approccio dei vigili del fuoco fallito: a quanto pare un vigile del fuoco ha provato ad avvicinarsi con l’autoscala ,ma l’uomo, vedendo il tentativo, ha fatto il gesto di lanciarsi. È stata immediatamente ritirata la scala!

Ore 13:55 i vigli del fuoco aprono il gonfiabile e l’uomo incomincia ad allontanarsi camminando sul bordo del ponte! Ore 14:03 la stanchezza si fa sentire, l’uomo dopo 7 ore in piedi si inginocchia sul bordo del ponte. La situazione si fa sempre più critica. Ore 15:26: uomo ancora sul bordo del ponte……

Ore 17:44: sono ormai trascorse 10 ore , tutti gli attori di questa terribile situazione sono allo stremo delle forze fisiche. Il signore è ancora sul bordo del ponte e non mostra segni di cedimento, 118 ,polizia e vigili del fuoco invece hanno bisogno di un equipaggio che dia il cambio in staffetta. Ore 18.00 non riceviamo più notizie dalle persone sul posto…..attendiamo con ansia

Ore 18:20 l’ambulanza del Loreto Crispi riceve il cambio dall’equipaggio Annunziata, l’uomo disperato è ancora sul ponte e non cede a trattative”.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo: Allarme bomba all’Università Parthenope: evacuato l’edificio

Per essere sempre aggiornato seguici qui