Metropolitana di Napoli, annullata l’inaugurazione di Piazza Municipio

Metropolitana

Metropolitana di Napoli, proclamato il lutto cittadino per le vittime del pomeriggio di Secondigliano. Rinviata l’inagurazione di Piazza Municipio

Chi ricorda che a Napoli sarebbe arrivato il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per inaugurare la stazione della Metropolitana di Piazza Municipio? Ebbene la cerimonia è stata annullata. Mi raccomando non pensate a male e a cose del tipo: “Renzi non è voluto venire nella nostra città“. Nella maniera più assoluta.

Metropolitana

Intanto ricordiamo che la cerimonia era in programma per domani, 17 maggio. Napoli avrebbe avuto, dopo molti anni di lavorazione, una delle stazioni metropolitane più belle d’Europa. La stazione di Toledo, proprio lo scorso anno, aveva vinto il premio di stazione metropolitana più bella d’Europa. La Toledo è una fermata moderna e colorata che colpisce subito l’occhio anche del passante meno attento. Quella di piazza Municipio, invece, è incentrata su di un’altra tematica: archeologica. Tantissimi i ritrovamenti negli scavi di Piazza Municipio che hanno reso possibile, dopo moltissimi cambiamenti a lavorazione in corso, la creazione di una stazione-museo. Ecco perchè ci sono tutti i presupposti che quella di Municipio possa essere più bella di via Toledo.

Tornando, però, alla vera notizia. Il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistriis, ha reso noto la triste notizia dell’annullamento della cerimonia di inaugurazione della stazione metropolitana di piazza Municipio. Il primo cittadino della città di Napoli ha proclamato il lutto cittadino fino al giorno dei funerali delle vittime del pomeriggio di Secondigliano. Le vittime che ieri, 15 maggio, hanno perso la vita per mano di Giulio Murolo e della sua follia.

Metropolitana

Intanto la data della cerimonia di innaugurazione è ancora da ignota. Napoli attende la sua stazione di Piazza Municipio che “consentirà a chi scende dalle navi da crociera di poter organizzare una gita fai da te nel centro storico di con grande facilità“. Commento di Francesco Manco sulla prossima apertura della stazione metropolitana. Ma adesso è giusto onorare la memoria di chi non c’è più.