6 Febbraio 2021

Aumenti nuovo contratto metalmeccanici: 112 euro per i lavoratori

Aumenti nuovo contratto metalmeccanici

“Aumenti nuovo contratto metalmeccanici” – Metalmeccanici, è stato appena siglato il contratto che prevede un aumento di 112 euro. Ecco cosa prevede

Aumenti nuovo contratto metalmeccanici – Arriva finalmente l’intesa sul nuovo contratto nazionale per i metalmeccanici che ha validità da gennaio 2021 a giugno 2024. La trattativa per tale contratto era infatti partita circa 15 mesi fa e Federmeccanica e Assistal, Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil hanno appena rinnovato il Ccnl che era scaduto a fine 2019.

Come riporta ANSA, il nuovo contratto prevede un aumento in busta paga di ben 112 euro ai lavoratori del settore metalmeccanica. L’aumento verrà pagato in quattro rate: a giugno del 2021 i primi 25 euro, poi a giugno 2022 altri 25 euro, quindi a giugno 2023 ulteriori 27 euro, e infine a giugno 2024 l’ultima quota di 35 euro. Ma non è tutto qui. Un passo importante è stato raggiunto anche per quanto riguarda la riforma dell’inquadramento professionale, ferma dal lontano 1973, che si spiega con l’accrescimento di valore del lavoro nella metalmeccanica.

Viene quindi rafforzata tutta la prima parte del contratto sulle relazioni industriali, diritti di informazione confronto e partecipazione, della formazione e in particolare del diritto soggettivo alla formazione, l’introduzione della clausola sociale sugli appalti pubblici, la violenza di genere, la disciplina del lavoro agile. “L’accordo è il frutto dell’impegno di lavoratori e lavoratrici in questo anno di Covid”, dice a La Repubblica la leader della Fiom Francesca Re David sottolineando come il nuovo contratto preveda per gli operai “il doppio dell’inflazione”. 

Un nuovo grande traguardo è stato quindi raggiunto poichè, prima di arrivare a questo accordo e a tutte queste nuove disposizioni in materia e di diritti del lavoratore, tanti sono stati gli scioperi e le proteste che si sono fatte avanti nei mesi antecedenti alla scadenza del contratto.

Potrebbe interessarti anche: DECRETO RISTORI 5. ECCO QUANDO ARRIVERANNO 32 MILIARDI PER I LAVORATORI 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.