23 Dicembre 2022

Melito, Carabinieri salvano il Natale di una signora sessantenne

È successo a Melito, in provincia di Napoli: un'anziana signora ha chiamato disperata le Forze dell'Ordine perché era digiuno da tre giorni

torre del greco striscione

Quella che hanno ricevuto i carabinieri di Melito, in provincia di Napoli, qualche ora fa è stata una chiamata diversa dal solito. Nessuna denuncia, nessun reato in atto: solo una richiesta di aiuto. Una signora di 63 anni ha, infatti, telefonato le Forze dell’Ordine dicendo di essere a digiuno da tre giorni e di non potersi permettere nemmeno un tozzo di pane.

La voce della signora era piena di imbarazzo e vergogna, come riporta Il Fatto Vesuviano, ma la donna non poteva fare nulla: vedova da anni, non ha più fonti di guadagno. Per questo, era rimasta solo con uno yogurt. La donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri perché, altrimenti, non sapeva cosa avrebbe fatto. E i militari hanno compreso subito la richiesta d’aiuto e hanno fatto una cosa bellissima.

Non le hanno solo fatto la spesa, garantendole di passare i giorni precedenti e successivi al Natale con cibo e bevande sufficienti, ma le hanno anche prenotato visite mediche, che per fortuna sono andate bene. Come riporta ancora la rivista prima menzionata, alla signora di Melito di Napoli, i Carabinieri garantiranno continua vicinanza e assistenza da enti sociali. Una notizia davvero bellissima, che speriamo possa cambiare la vita della donna in meglio.

Fonte foto: AGI.

Leggi anche: Ordinanza per il 24 e 31 dicembre: la mossa anti-assembramento.