23 Dicembre 2022

Ordinanza per il 24 e 31 dicembre: la mossa anti-assembramento

Il Comune di Napoli ha emanato l'ordinanza per il 24 e il 31 dicembre: una mossa anti-assembramento e per limitare ricadute negative.

Ordinanza 24 e 31 dicembre

Arriva la mossa anti-assembramento per le feste natalizie: il Comune di Napoli ha rilasciato l’ordinanza per il 24 e il 31 dicembre. Dalle ore 10:00 alle ore 20:00 infatti il Comune dispone che: in caso di assembramenti con potenziali ricadute negative ci sarà un’interdizione dell’accesso con l’eccezione per coloro che devono transitare nelle abitazioni private.

Sarà vietato agli esercizi di somministrare cibi e bevande o vendere per asporto in contenitori di vetro e lattine, fatte eccezione solo per bicchieri di carta o di plastica. E, di conseguenza, ne sarà vietato il consumo, con l’uso esclusivo di carta e plastica.

L’ordinanza per il 24 e il 31 dicembre riguarda Chiaia – zona cd. Baretti: via Gaetano Filangieri, via Santa Caterina a Chiaia, piazza dei Martiri, via Carlo Poerio, via Giuseppe Fiorelli Largo Ferrandina, via Cavallerizza a Chiaia. Centro Storico: via Mezzocannone via de Marinis, via Candelora, via S. Chiara, via S. Sebastiano, via Port’Alba, via S. Maria di Costantinopoli via Sapienza /Via del Sole piazza Miraglia, via S. Pietro a Maiella. Quartieri Spagnoli: vico delle due porte a Toledo vico Tre Regine, vico S. Sepolcro, via Toledo.

Strade del quartiere Vomero: piazza Ferdinando Fuga piazza Vanvitelli, via Aniello Falcone, via Raffaele Morghen, via Gian Lorenzo Bernini, via Alessandro Scarlatti, via Luca Giordano, via Giovanni Merliani, via Enrico Alvino, piazza Medaglie d’Oro, piazza Immacolata, piazza Leonardo, piazza degli Artisti, piazza Francesco Muzii, piazzale San Martino”.