1 Agosto 2021

Medici aggrediti: ennesima autoambulanza del 118 presa di mira

medici aggrediti Tragedia in Campania nel pomeriggio: bambina di 7 anni muore nella piscina gonfiabile

Medici aggrediti: ennesima autoambulanza del 118 presa di mira ieri sera dopo il soccorso di un uomo morto nella propria abitazione

Medici aggrediti: ennesima autoambulanza del 118 presa di mira ieri sera dopo il soccorso di un uomo morto nella propria abitazione.

Ennesimo episodio di violenza ai danni del personale sanitario del 118 ieri sera in via Diocleziano a Napoli nel Quartiere Fuorigrotta dove una autoambulanza era intervenuta per soccorrere un uomo che si era sentito male all’interno della propria abitazione: purtroppo, all’arrivo del personale medico l’uomo era già deceduto.

Immediatamente si è scatenata la rabbia dei familiari contro il personale del 118: secondo gli aggressori il personale sarebbe arrivato in ritardo rispetto alla chiamata effettuata.

Sul posto sono dovute intervenire le volanti della Polizia di Stato per placare la situazione: la salma al momento è stata posta sotto sequestro in attesa di capire se sussistono eventuali responsabilità.

A darne notizia questa mattina sono i colleghi del Fatto Vesuviano.

LEGGI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Rave party illegale sul Vesuvio: intervengono i Carabinieri

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLI ZON per tutte le notizie relative alla Città di Napoli e non solo (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare sempre connesso co noi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.