HomeSSC NapoliMaurizio Sarri Napoli, il ritorno del "comandante" non è più un'utopia

Maurizio Sarri Napoli, il ritorno del “comandante” non è più un’utopia

Covid-19

Italia
475,635
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 17:18

Maurizio Sarri Napoli: non sono più così distanti, il rapporto potrebbe ricucirsi ed a giugno la possibile ripartenza insieme

Maurizio Sarri Napoli: sarebbe questo il nome preferito dal patron del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Secondo alcune indiscrezioni il ritorno del tecnico toscano sulla panchina del Napoli sarebbe un’ipotesi molto avanzata.

I primi contatti tra il club e l’allenatore sarebbero da ricondurre alla sconfitta riportata contro il Verona per 3-1 lo scorso 24 gennaio.

Al momento la squadra partenopea non è l’unica interessata, bensì su di lui ci sono anche Roma e Fiorentina, che farebbero di tutto pur di accogliere Maurizio Sarri.

Al momento però il Napoli è stata l’unica squadra a contattarlo e sembrerebbe che l’entourage del tecnico sia nuovamente in contatto anche con la dirigenza Juventina.

In fatti il “comandante” per contratto è ancora legato alla squadra bianconera e lo sarà sino al 30 giugno 2022.

Al momento però la risposta al Napoli, non sembrerebbe del tutto positiva, in quanto non sarebbe nei piani del tecnico, di ritornare come “traghettatore” per salvare una stagione, quasi, fallimentare.

Il Napoli ovviamente sta sondando anche altri allenatori ed i nomi che spuntano sono quello di Luciano Spalletti, ex Roma ed Inter, Massimiliano Allegri, ex Milan e Juve, e Vincenzo Italiano, allenatore Spezia.

Nonostante i molti nomi quello di Sarri, intriga di più ADL, ma soprattutto spacca in due la piazza Napoletana: da un lato c’è chi lo accoglierebbe a braccia aperte, dall’altro c’è chi ancora non ha dimenticato il “tradimento”.

LEGGI ANCHE:Benitez intervistato: “torno a Napoli? Non mi esprimo”

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SEGUICI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE