16 Giugno 2022

Maradona senza pace, tra miracolo e scomparsa

Morte Maradona

Un uomo somigliante a Maradona è apparso sugli spalti in Argentina: le foto fanno il giro del web. Poi il furto dei gioielli, il racconto del giornalista

Negli ultimi giorni circolano in rete le immagini di un uomo somigliante a Diego Armando Maradona che appare sugli spalti degli stadi argentini. Gli utenti di tutto il mondo si sono appassionati alla vicenda che ha, letteralmente, illuminato i tifosi e gli amanti del Pibe de oro. Stando a quanto si vede nelle foto postate su Twitter da un giornalista sportivo argentino, l’uomo è apparso sugli spalti durante le partite del Boca Juniors, dell’Argentina e del Gimnasia La Plata (l’ultima squadra che Diego ha allenato fino alla sua morte).

Da quel giorno indimenticabile – 25 novembre 2020 – sembrerebbe che Diego sia ovunque, o meglio sia vicino a un campo da calcio e adesso non resta che aspettare il prossimo “miracolo”.

Rosario, spariti i gioielli di Diego

Intanto a Rosario sono scomparsi i gioielli del calciatore, a renderlo noto è stato il giornalista argentino Carlos Monti. El Diez continua, suo malgrado, a fare notizia e stavolta a causa dei suoi orologi di lusso. La rivista argentina Caras ha riportato che i suoi figli Diego Jr. Dalma, Gianinna, Jana e Diego Fernando, la scorsa settimana, si sono incontrati per l’apertura dei due container arrivati da Dubai con gli effetti personali del padre. Ma l’amara sorpresa non si è fatta attendere: gioielli e orologi di lusso erano scomparsi.

Il racconto di Carlos Monti: “Le porte si sono aperte, c’erano i figli di Diego, insieme a Verónica Ojeda. Diego Jr era lì, ricordate che è venuto in Argentina perché voleva andare alla tomba del padre a pregare. Il punto è che, quando li aprono, iniziano a vedere magliette, pantaloni, berretti, regali, trofei, tutto. Ma qualcuno ha detto: ‘Scusi, dove sono gli orologi di Diego?’. Gli orologi famosi di Diego. Quelli che aveva in coppia per Dalma e Gianinna. Dove sono i gioielli di Diego? E dov’è la catena d’oro di Diego? Non sono nel contenitore“.

Secondo le ricostruzioni, la scatola contenente quegli oggetti era stata consegnata a Romina Rodríguez – la cuoca che viveva a Dubai con Diego – in modo che potesse consegnarla a Claudia Villafañe. A seguito della scomparsa di questi gioielli è stato aperto dunque un fascicolo giudiziario.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, UNIVERSITÀ, SPORT, CALCIO FEMMINILE CAMPANO, CULTURA, EVENTI, MANIFESTAZIONI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI