Malore improvviso per un 73enne. Si accascia e muore

malore
FOTO: ilmeridianonews.it

Tragedia nel napoletano: a Sant’Antimo un uomo di 73 anni, dopo un improvviso malore, si accascia a terra e muore. Inutile l’arrivo dei soccorsi

Sant’Antimo – Ancora un triste episodio quello capitato, nel primo pomeriggio di oggi, nella provincia di Napoli. La città di Sant’Antimo è stata protagonista di un evento spiacevole, una vera e propria tragedia che ha sconvolto gli animi dei cittadini.

IL FATTO – E’ accaduto in pieno centro: un uomo di 73 anni, improvvisamente avverte un malore, si accascia al suolo e smette di respirare.

Corso Michelangelo è il luogo dove il signor Antonio C, secondo quanto riportato dai colleghi de IlMerdianonews, ha perso la vita. In base a quanto riportato dalle segnalazioni, l’anziano era in sella alla sua bici, nel centro della città, e d’improvviso si accascia sul marciapiede.

In suo soccorso sono prontamente giunti sul posto i sanitari del 118. Purtroppo per il 73enne non è stato possibile alcun intervento e i medici non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso.

Anche le forze dell’ordine si sono mobilitate: gli uomini della polizia municipale e gli agenti dei carabinieri della stazione locale stanno indagando sull’accaduto, per chiarire le cause, ancora ignote, della morte.

Come già detto, non sono ancora note le cause che hanno portato alla morte il signor Antonio C.. Per dare concretezza all’ipotesi infarto, molto probabilmente sul corpo verrà effettuato un esame autoptico, utile a capire il motivo del decesso.