L’Atalanta espugna il San Paolo: notte buia per gli azzurri

Napoli-Atalanta
L'Atalanta batte il Napoli al San Paolo ed accede alla semifinale di Coppa Italia

L’Atalanta espugna il San Paolo nel posticipo di pasquetta: a Fuorigrotta termina 2 a 1 per gli ospiti

L’Atalanta espugna il San Paolo: notte fonda per gli azzurri di Carlo Ancelotti. Il Napoli parte bene ed esprime un bel gioco nel primo tempo trovando il vantaggio con il goal di Mertens al minuto 28: goal numero 106 per l’attaccante belga. Il Napoli spreca sotto porta non capitalizzando le occasioni favorevoli per consolidare il vantaggio.

L’Atalanta nel secondo tempo cresce mentre il Napoli va via via sciogliendosi come neve al sole. Il pareggio arriva al minuto 69 con il goal dell’ex Zapata. Passano 10 minuti e l’Atalanta trova il vantaggio con Pasalic su assist del solito Zapata.

A nulla sono serviti gli innesti di Verdi, e Younes: panchina per Insigne. Per gli azzurri è notte fonda: squadra fuori condizione perde del tutto la mentalità di grande squadra al cospetto di una ottima Atalanta. Cori di contestazione da parte delle curve nei confronti della società negli ultimi minuti di gioco.

Ancelotti dovrà rifondare interamente il gruppo in vista della prossima stagione: i segnali sono più che evidenti.

Seguici su Facebook, clicca qui.