Juventus-Napoli: le pagelle. Che spreco



sarri
Foto: Calciomercato.com

Juventus-Napoli, le pagelle dell’anticipo dello Juventus Stadium: che peccato per gli azzurri

Juventus-Napoli: l’anticipo dello Juventus Stadium. Ancelotti scegli a sorpresa di schiarare Di Lorenzo e Ghoulam al posto degli annunciati Maksimovic e Mario Rui. Un Napoli che si presuppone di dettare i tempi di gioco della partita ma che subisce il gioco della Juventus in maniera inerme e ne subisce il doppio vantaggio al minuto 16 con Danilo e al minuto 19 con Gonzalo Higuain. Il Napoli prova a reagire ma in maniera confusionaria con una difesa che evidenzia grandi limiti di equilibrio con un Koulibaly totalmente fuori forma.

Nel secondo tempo il Napoli continua ad essere privo di idee e non riesce a dare la scossa alla partita nonostante l’ingresso di Lozano. La Juventus ne approfitta e trova il terzo goal con Cristiano Ronaldo al minuto 15 della ripresa. Il Napoli ha la scossa a questo punto: punizione battuta da Mario Rui e goal di testa per Manolas. Non passano neanche 3 minuti, contropiede del Napoli, Zielinski per Lozano e primo goal in maglia azzurra per il messicano. Passano 10 minuti, il Napoli ha preso le redini del gioco e trova il goal ancora una volta su calcio piazzato battuto dal Callejon e con Di Lorenzo che la butta dentro. Il Napoli prova ad agguantare il goal della vittoria ma in pieno recupero l’autogoal che non ti aspettavi: Koulibaly svirgola la ribattuta sulla punizione bianconera e regala il goal vittoria alla Juventus.

Juventus-Napoli le pagelle:

Meret (5,5): incolpevole nei goal, paga una difesa totalmente fuori fase.

Di Lorenzo (6,5): soffre la fase di gioco, come tutta la difesa, il mezzo punto lo guadagna grazie al goal del 3 a 3.

Koulibaly (4,5): il K2 azzurro deve assolutamente recuperare la condizione fisica. Imperdonabile l’autogoal che regala la vittoria ai bianconeri.

Manolas (6): il più in forma tra i due centrali trova il primo goal in maglia azzurra.

Ghoulam (5): la condizione non è al top, strano considerando che si tratta del primo giocatore presente a Dimaro .

dal 46st – Mario Rui (6): entra e da sostanza alla fascia sinistra azzurra.

Allan (6): prova da solo a piazzare una diga a centrocampo ma non gli riesce.

dal 74st  Elmas (sv)

Zielinski (5,5): gara sotto tono impreziosita dall’assist a Lozano.

Fabian (5): il peggiore, la condizione è ancora lontana.

Callejon (6): il solito instancabile lottatore, lo resta anche quando non si nota.

Insigne (5): il talento di Frattamaggiore resta totalmente prigioniero delle maglie bianconere.

dal 46st – Lozano (7): ottimi spunti in fase offensiva trova il suo primo goal all’esordio.

Mertens (5,5): non arriva un solo pallone giocabile alla prima punta azzurra

All. Carlo Ancelotti (5): prova ad affrontare a viso aperto la squadra di Maurizio Sarri ma la squadra non è ancora pronta.

Seguici su Facebook, cicca qui. 

Leggi anche