Tentato suicidio a Napoli: giovane salvato dalla Polizia

tentato suicidio
tentato suicidio

Tentato suicidio ieri sera a Napoli: un giovane ha provato a togliersi la vita ma è stato salvato dagli agenti della Polizia di Stato intervenuti sul posto

Tentato suicidio ieri sera a Napoli all’interno del Quartiere di Fuorigrotta.

Ieri sera, poco dopo le 20.00, è giunta segnalazione al 113 di un uomo che,  dopo essersi tuffato in mare,  non aveva fatto rientro a riva.

Il Centro Operativo ha immediatamente fatto convergere in via di Pozzuoli, nei pressi della rotonda Belvedere,  gli agenti dell’ Ufficio Prevenzione Generale, del Commissariato di Bagnoli e del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

I poliziotti, nonostante il buio, hanno iniziato ad ispezionare  la spiaggia e, dopo aver scorto il corpo in acqua, si sono subito tuffati riuscendo a trarre in salvo  il giovane, ricondurlo a riva  ed affidarlo alle cure mediche del 118 prontamente chiamato ed intevenuto.

Secondo quanto riportato dal Comunicato stampa della Questura di Napoli, l’uomo avrebbe cercato di togliersi la vita tuffandosi in mare e non facendo più ritorno a riva. Non sono state rese note le motivazioni del folle gesto.

Seguici su Facebook, clicca qui e metti mi piace per restare aggiornato su tutte le notizie di Napoli e provincia: Calcio, Sport, Cronaca, Attualità, Eventi, Politica e tanto altro.


Per le probabili formazioni di Juventus-Napoli, clicca qui.