Ischia, tra Serie D e ripescaggio

Ischia
Ischia Isolaverde, i tifosi

Incubo senza fine per l’Ischia che dopo aver vissuto la retrocessione a favore del Minopoli adesso spera nel ripescaggio per restare in Lega Pro. Intanto l’avv.Di Meglio lavora per il campionato di Serie D

Stagione molto travagliata per la società dell’Ischia Isolaverde che ha chiuso il Girone C di Lega Pro. Adesso però la società isola è stata costretta ad accettare la retrocessione soltanto in seguito allo spareggio play out perso col Monopoli. Secondo quanto stato possibile raccogliere in queste ultime settimane l’avvocato Emanuele Di Meglio starebbe lavorando alacremente per consegnare la società in mani sicure in vista del prossimo campionato di Serie D.
Di seguito il comunicato stampa dello stesso Di Meglio che fa il punto sullo stato delle trattative:

Lo scrivente Avv. Emanuele Di Meglio nella qualità di incaricato della Ischia Isolaverde srl rende noto che nella mattinata odierna si è tenuto un incontro con un gruppo di imprenditori napoletani interessati a rilevare per intero la società Ischia Isolaverde srl.

Nell’incontro tenutosi presso lo studio dello scrivente legale il rappresentante del gruppo interessato a rilevare l’Ischia Isolaverde srl ha prospettato il proprio progetto con la domanda di ripescaggio in Lega Pro. Lo scrivente procuratore ha rappresentato che condizione imprescindibile per il subentro societario è la permanenza della squadra sull’isola di Ischia, condizione accettata dall’interlocutore incaricato.

Il gruppo subentrante ha garantito la fideiussione e l’organizzazione di tutto quanto occorrente per la stagione a venire. La richiesta inoltrata dal gruppo subentrante è condizionata alla richiesta di aiuto da parte dell’isola di Ischia della partecipazione alla domanda di iscrizione in Lega Pro. Diversamente il gruppo subentrante è comunque disponibile ad intraprendere la partecipazione alla Serie D.