Influenza costringe a letto i napoletani, inizia la corsa al vaccino

Influenza

L’influenza inizia a mietere vittime in anticipo a causa degli sbalzi di temperatura. Pericolo per i pazienti in precarie condizioni di salute

 L’autunno è sinonimo di influenza. Sono tantissimi, infatti, i napoletani che in questi giorni sono stati colpiti dal virus che ha causato loro febbre alta, costringendoli al letto. La stagione influenzale sembra essere iniziata in anticipo rispetto al solito probabilmente a causa dei continui e improvvisi sbalzi di temperatura.

Data la diffusione del virus è partita in anticipo la campagna vaccinale antinfluenzale: la Asl Napoli 1 ha sollecitato i medici di famiglia affinchè ritirassero i vaccini prima di quanto previsto.

La corsa al vaccino è quindi iniziata e mira a prevenire dal virus dell’ influenza coloro che si trovano già in condizioni di salute precarie, bambini, anziani e donne incinte.

Insomma, prevenire è sempre meglio che curare.