21 Settembre 2022

Giornata della pace, perché si celebra il 21 settembre

Nata dalla volontà di sensibilizzare sui conflitti in corso nel mondo, la giornata si celebra ogni 21 settembre dal 2001

giornata della pace

MERCOLEDI’ 21 SETTEMBRE, LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE – Il 21 settembre si celebra la Giornata internazionale della pace, istituita dall’Onu il 30 novembre 1981 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione 36/67. Inizialmente la giornata corrispondeva al terzo giovedì di settembre, ma il 7 settembre 2021 è stato deciso di rendere la data ufficiale il 21 settembre.

La sua nascita ha l’obiettivo di celebrare un giorno di pace e di non violenza che nel corso del 2022 non è di certo mancata. È una giornata fondamentale per sensibilizzare sui conflitti in corso e per non dimenticare quelli di lunga data. Impossibile quest’anno non fare riferimento alla guerra in Ucraina, iniziata lo scorso febbraio; più recenti invece gli episodi di violenza in Iran, a seguito delle proteste dovute all’uccisione della 22enne Mahsa Amini per aver indossato male l’hijab.

L’iniziativa a cura di Save The Children

Proprio in occasione della Giornata Internazionale della pace, Save The Children ha lanciato la campagna Coltiviamo la Pace, invitando tutte le persone del mondo a lasciare fiori per i bambini e le bambine in Ucraina, Siria, Yemen e Afghanistan, i luoghi più colpiti dai conflitti.

Potrebbe interessarti anche: “Napoli, incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti”.