15 Gennaio 2023

Furto a Napoli, gli rubano l’auto fingendosi benefattori:”Scendi, parcheggio io”

Ieri notte si è completato un furto a Napoli, su via Marina. Fingono di aiutare un ragazzo a parcheggiare e gi rubano l'auto. Arrestati

furto a napoli

FURTO A NAPOLI – E’ incredibile quanto accaduto questa notte nella città di Napoli, una rapina che poi si è risolta per il meglio per il povero malcapitato.

I fatti sono accaduti precisamente nella nottata di ieri, intorno alle ore 1.00. Ci troviamo presso via Marina: un ragazzo di 21 anni è intento nel parcheggiare la sua automobile ma incontra qualche difficoltà. E’ a quel punto che viene avvicinato da due uomini che fingeranno di aiutarlo.

Ad avvicinarsi per primo alla macchina è un uomo di 40 anni, tale Massimo Altieri, scrivono i colleghi de Il Meridiano News. “Scendi, te la parcheggio” è la frase che avrebbe detto al ragazzo che, ingenuamente, lo fa salire in auto. In pochi secondi un’altra persona, il 35enne di Caivano Angelino Bennardo, sale sulla vettura che parte sfrecciando.

La giovane vittima chiama immediatamente il 112 raccontando l’accaduto e partono le ricerche dei Carabinieri: gli agenti della Compagnia Napoli Stella si accorgono di una macchina che si muoveva a grande velocità su Via Ferrara verso Corso Novara.

La targa viene individuata e comincia l’inseguimento che finisce con la cattura dei due ladri, persone già conosciute dalle forze dell’ordine. Attualmente sono in attesa di giudizio nel carcere di Poggioreale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Calcio Napoli, rinnovo in vista per Spalletti. Società pronto a offrirgli di più