Fiat e cassa integrazione: ex operai protestano sulla gru della metro



Fiat

Due ex operai Fiat protestano su una gru collocata nel cuore di Napoli, presso piazza Municipio. Cantiere della metropolitana bloccato

E’ in corso da questa mattina, l’ennesima protesta a opera di alcuni ex operai Fiat, Mimmo Mignano e Marco Cusano, rispettivamente ex operaio dello stabilimento di Pomigliano ed ex operaio del reparto logistico di Nola. I due uomini si sarebbero recati nei pressi dei cantieri della metro in costruzione presso piazza Municipio, al centro di Napoli, poco dopo le otto.  In segno di protesta, si sarebbero poi diretti verso una gru dell’altezza di circa trenta metri, sulla quale avrebbero provveduto a montare una tenda.

Fiat

Una protesta, quella degli operai e dei cassintegrati Fiat, che non accenna a placarsi. I due uomini erano stati licenziati lo scorso giugno per aver esposto un fantoccio impiccato a un patibolo, raffigurante il dirigente Sergio Marchionne, in occasione di una protesta contro i suicidi dei cassintegrati Fiat.

 

Leggi anche