17 Maggio 2021

Estate 2021, previsti 39 milioni di arrivi: in rialzo sul 2020

Estate 2020

Per quanto riguarda l’estate italiana 2021 si prevede un netto rialzo rispetto allo scorso anno: +12% in più del 2020

La pandemia nello scorso anno e mezzo ha messo in ginocchio l’economia italiana, soprattutto il settore inerente al turismo. Stando a quanto riporta ANSA, sono previsti circa 39 milioni di arrivi nell’estate 2021. La previsione è circa del +12% rispetto al 2020, dunque in netto rialzo anche la percentuale di presenze tra stranieri ed italiani nelle regioni nostrane che dovrebbero raggiungere quota 166 milioni.

Demoskopika in collaborazione con l’Università del Sannio ha condotto infatti degli studi che hanno stimato un evidente aumento del turismo in Italia rispetto allo scorso anno. Complice la campagna vaccinale e le restrizioni che potrebbero essere leggermente più allentate rispetto all’estate 2020, il settore turistico potrebbe ricevere una boccata d’aria.
Oltre la metà degli italiani infatti ha scelto di partire ed andare in vacanza, il 28% sta pensando di pianificarla mentre solo il 4% della totalità ha già prenotato il soggiorno estivo.

Dai numeri prevale una vacanza ‘nazionale’ nel senso che la maggior parte delle persone ha scelto di rimanere nel Belpaese in ottica villeggiatura. Circa l’86% infatti di coloro che partiranno rimarranno in Italia, scegliendo mete turistiche tra le regioni del proprio paese. Saranno principalmente cinque le destinazioni più gettonate di questa estate 2021 per gli Italiani. In netto rialzo le quotazioni di Puglia, Toscana, Sicilia, Emilia Romagna e Sardegna finora.

Seguici su Facebook, clicca qui

LEGGI ANCHE –> SPALLETTI DICE SI AL NAPOLI, LA SITUAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.