Gio - 23 Settembre 2021
HomePrima PaginaDubbio Sarri: ecco i papabili nel caso di un addio

Dubbio Sarri: ecco i papabili nel caso di un addio

Covid-19

Italia
106,559
Totale casi Attivi
Updated on 23 September 2021 17:31

Dopo la sconfitta di ieri al franchi di Firenze il Napoli sembra dire addio alle ambizioni Scudetto, che ancora una volta sembra prendere direzione Torino. Intanto la società inizia a pensare al suo futuro: Sarri rimarrà alla guida tecnica degli azzurri anche l’anno prossimo?

Il 3-0 di ieri contro la Fiorentina ha stroncato in un batter d’occhio i sogni Scudetto del Napoli di Sarri e dei suoi tifosi. Dopo la vittoria a Torino in casa della Juventus capolista, gli azzurri avevano dato la percezione di poter riuscire nell’impresa, sogno che però è andato a sbattere contro la prematura espulsione di Koulibaly al Franchi di Firenze e contro i tre gol messi a segno dal “Cholito” Simeone.

Mancano ancora tre giornate alla fine e la matematica concede ancora speranze per quella che è stata una vera e propria cavalcata della squadra partenopea, guidata da un Maurizio Sarri che ha saputo darle gioco, bellezza e stile.

La fine del campionato si avvicina e i tifosi cominciano sempre più insistentemente a interrogarsi sul futuro della squadra e soprattutto del suo allenatore. Sarà la fine di un ciclo o Sarri rimarrà ancora alla guida del Napoli? Le voci di mercato sono tante, non solo per il tecnico ma anche per molti elementi chiave della squadra, come Reina, Mertens Jorginho e Koulibaly.

Intanto il Presidente Aurelio De Laurentiis non ha rilasciato alcuna dichiarazione dopo la sconfitta di ieri, nè per commentare la gara nè per scogliere dubbi sulla permanenza o meno di Sarri. Il tecnico toscano ha in realtà ancora 2 anni di contratto ed è blindato da una clausola rescissoria da 8 milioni, che nessuno si è offerto per ora di pagare per svincolarlo.

Lo stesso tecnico non ha dato, però, alcuna certezza sul suo futuro:”“Ho un debito con i tifosi e resterò solo se potrò dare il 110 per 100 di me stesso per renderli felici”, aveva affermato.Probabilmente De Laurentiis non aveva voluto porre pressioni al CT in queste settimane, alle prese con gare decisive per le sorti del campionato, ma ora che il sogno scudetto sembra naufragato il presidente probabilmente lancerà un ultimatum al suo allenatore, tanto amato e acclamato dai tifosi.

Al momento Marco Giampaolo della Sampdoria sarebbe il primo della lista per il post-Sarri, seguono Simone Inzaghi, Unai Emery e la clamorosa ipotesi di un ritorno di Rafa Benitez.

Già questa settimana, come si legge su La Repubblica, potrebbero arrivare risvolti decisivi. Nella prossima stagione il Napoli sarà impegnato di nuovo nella Champions League e cercherà di essere ancora più competitivo in campionato, chiunque sarà il suo tecnico.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE