Home Cronaca Drive-in, uomo aggredisce i sanitari perchè non rispetterebbero le norme

Drive-in, uomo aggredisce i sanitari perchè non rispetterebbero le norme

Covid-19

Italia
553,374
Totale casi Attivi
Updated on 18 January 2021 8:18

Drive-in, un uomo aggredisce i sanitari perchè, secondo il suo parere, non rispetterebbero le norme di sicurezza anti-covid

Al Drive-in del comune di Frattamaggiore, un uomo ha aggredito i sanitari accusandoli di non rispettare le norme di sicurezza anti-contagio e di voler aumentare il numero di tamponi positivi al Covid-19. 

A darne notizia è il quotidiano online Fanpage.

L’episodio è avvenuto la sera dell’ 11 novembre, quando un uomo si trovava nel drive-in del comune campano dopo aver effettuato un tampone faringeo.

L’individuo, già nervoso e insofferente, affermava che il personale della struttura non seguisse le norme e ha preteso che l’addetto al tampone cambiasse i guanti prima di svolgere il test.

Successivamente la situazione è degenerata, l’uomo ha visto la sua provetta troppo vicina a quella di altri pazienti. Così, preso dalla rabbia, ha aggredito il personale medico con insulti e tentate percosse.

Nonostante questi gli spiegassero che il virus non si propaga attraverso il vetro ma solo per doprelets, egli non riusciva a calmarsi. Ha continuato a insultare i sanitari gridando che il loro scopo sarebbe quello di far che più tamponi risultino positivi mettendoli in contatto.

Altri persone hanno fermato l’uomo allontanandolo dal drive-in.

Ti potrebbe interessare: Campania zona rossa coronavirus: l’autocertificazione – SCARICA QUI

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE