9 Settembre 2021

Dramma a Napoli: muore Sharon, figlia prematura di madre positiva al Covid

tre gemelli ricoverati

Dramma a Napoli: la piccola Sharon, nata prematura da mamma positiva al Covid-19, si è spenta. La 26enne resta ricoverata in gravi condizioni

DRAMMA A NAPOLI: SHARON SI SPEGNE PER COMPLICAZIONI POST-PARTO. RESTA GRAVE LA MADRE 26ENNE, POSITIVA AL CORONAVIRUS– Tragedia immane nel napoletano, dove si è spenta la piccola Sharon, a causa di complicazioni post-parto. La neonata, secondo quanto riportano i colleghi di “Fanpage”, era nata prematura perché i medici tentavano di salvare lei e la madre, positiva al Covid e tutt’ora ricoverata in ospedale in gravi condizioni.

Il cuore della piccolina ha smesso di battere al Policlinico di Napoli, dove era venuta alla luce in precedenza. A comunicare la notizia è stato il Comune di Ascea, luogo di nascita della famiglia: “Il Sindaco, l’Amministrazione comunale e i dipendenti tutti sono vicini al dolore che ha colpito la famiglia Palmigiano per la perdita della piccola Sharon. Le nostre preghiere vanno alla madre affinché guarisca al più presto e alla famiglia tutta”.

La madre 26enne della piccola Sharon, nonostante fosse incinta e potenzialmente più esposta al Coronavirus, non aveva ancora effettuato la vaccinazione e aveva contratto purtroppo la Variante Delta. La neonata purtroppo non ce l’ha fatta e il suo cuoricino ha cessato di battere. Ora però restano preoccupanti anche le condizioni della donna, ancora ricoverata e in lotta contro il Covid-19.

Proprio da questa terribile tragedia, vogliamo fare una riflessione insieme ai nostri lettori, sottolineando l’importanza dei Vaccini, fondamentali per cercare di tornare a una sorta di “normalità” e per evitare altre vittime. Se la giovane si fosse vaccinata, magari la sua piccola non sarebbe dovuta nascere prematura, per poi spegnersi tragicamente. E forse adesso anche la mamma non sarebbe ricoverata per Covid.. Riposa in pace, piccola Sharon.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook. Clicca qui.

Leggi anche: “Tabaccaio Gratta e Vinci: l’avvocato avverte: è un paziente psichiatrico”. Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.