statistiche web
site logo

Foto: Internapoli

diverbio
Cronaca

Diverbio sportivo: uomo lancia bidet dalla finestra

02 feb 2016 di Emiliana Chiarolanza

Due ragazzini hanno un diverbio sportivo durante una partita di calcio. Il padre di uno dei due interviene lanciando un bidet dalla finestra.

[ads1] Quel che è accaduto in via Napoli nella giornata scorsa prende i toni di un fatto di cronaca e nasce invece da un semplice incontro sportivo. Il diverbio nasce tra un ragazzino di quindici anni ed uno di dieci per una serie di falli durante una partita di pallone. Il fatto successivamente ha coinvolto i parenti dei due ragazzi. Difatti, i genitori del quindicenne si sono recati dai parenti dell’altro ragazzino di dieci anni per chiedere chiarimenti sull’accaduto, inveendo contro la famiglia.

Vedendo i toni della discussione accendersi, un vicino ha prontamente avvertito i carabinieri. All’arrivo delle forze dell’ordine la siutazione è sfuggita di mano. Un uomo, genitore di un ragazzino di appena dieci anni, ha lanciato un bidet dalla finestra di una palazzina colpendo il padre di un altro ragazzino.

L’uomo colpito dal bidet ha perso conoscenza ed è svenuto. Tramortito dal colpo, l’uomo è stato immediatamente portato all’ospedale. L’uomo ricoverato d’urgenza ha riscontrato un trauma cranico commotivo, con escoriazioni varie. Il quarantacinquenne che ha commesso il folle gesto, Domenico Cammarota, è stato condotto nel carcere di Poggioreale dai carabinieri. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine.

[ads2]