Discarica su duemila mq di terreno, accade in provincia di Napoli



discarica

Discarica abusiva scoperta dai carabinieri in provincia di Napoli: rifiuti di ogni genere occupano un terreno di circa duemila metri quadri

Duemila metri quadri: un’area immensa, occupata da rifiuti di ogni genere. Plastica, elettrodomestici, vetri, legno e pneumatici fuori uso, trovati sul suolo e nei container, hanno formato una vera discarica abusiva nel comune napoletano di Mariglianella.

Come riportato da ANSA, sono stati i Carabinieri delle stazioni forestali di MariglianoRoccarainola, coadiuvati dalla polizia municipale di Mariglianella, a scoprire l’enorme distesa di rifiuti. C’è la possibilità che, all’interno della discarica, ci siano anche delle schegge di amianto.

I due proprietari del terreno, una madre ed un figlio di 60 35 anni, sono stati denunciati. Tra le accuse, gestione illecita di rifiuti e cambio di destinazione d’uso del terreno, attualmente sotto sequestro.

Leggi anche