17 Giugno 2022

Denise Pipitone, Piera Maggio contro la magistrata Angioni

DENISE PIPITONE

Nel caso Denise Pipitone di nuovo protagonista Maria Angione: la mamma della bambina scomparsa chiede solo la verità

DENISE PIPITONE – Questo il messaggio di Piera Maggio in un post su facebook:

“Invitiamo Maria Angioni, a non proseguire con queste illazioni nei nostri confronti e nei confronti dei miei familiari, sennò saremo costretti a rivolgerci nelle sedi giudiziarie.

E di non utilizzare i social ma di rivolgersi all’autorità giudiziaria, essendo ella un magistrato”.

Poi la madre di Denise Pipitone continua nei commenti:

“Anche se non eravamo tenuti a dare spiegazioni su quanto scritto nel post, nei commenti ci sono dei chiarimenti”.

Noi genitori siamo i primi a cercare la verità e l’abbiamo fatto in tutti questi anni. Non ci sono indagini ufficiali in questo momento che noi sappiamo, quella della Angioni non è un indagine se non personale e pubblica sui social.

Se abbiamo dovuto scrivere questo post, perché ci sono le giuste motivazioni.

Adesso cortesemente nessuno cerchi di ribaltare i nostri interessi mettendo avanti gli interessi degli altri e sminuendo il nostro essere.

Mettere in dubbio le nostre intenzioni nei confronti della verità su Denise, questo è veramente il colmo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Denise Pipitone, la madre: “noi non ci fermeremo”. Nuovo post

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA Q U I E LASCIA UN M I   P I A C E