Home Politica De Magistris condanna civile per diffamazione

De Magistris condanna civile per diffamazione

Covid-19

Italia
498,834
Totale casi Attivi
Updated on 24 January 2021 4:25

Luigi De Magistris Sindaco di Napoli, condannato per diffamazione nei confronti di un imprenditore

Luigi De Magistris Sindaco di Napoli, condannato per diffamazione nei confronti di un imprenditore.

Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris è stato condannato quest’oggi dalla Corte di Appello di Catanzaro (sezione civile) per aver diffamato un imprenditore nel lontano 2010 attraverso la pubblicazione di due “editoriali” sul suo blog intitolati “Le Mistificazioni del regime” e “Il giudice di Why not… non di Berlino”.

Secondo l’imprenditore offeso, l’imprenditore Mottola di Amato, “l’autore avrebbe riferito notizie false e incomplete sulla sua vicenda processuale senza dare conto del suo esito, contestualizzandole in un ambiente giudiziario caratterizzato a suo dire da indebiti aggiustamenti processuali e utilizzando espressioni denigratorie e lesive della sua reputazione personale e imprenditoriale”.

Mottola era stato indagato nell’inchiesta “Splendor” nel 2004 e per la quale era stato pienamente assolto nel 2006.

Nel 2012 il Tribunale aveva ritenuto di non poter procedere nei confronti dell’ex pm in quanto in quel momento era membro del Parlamento Europeo: oggi invece la sentenza di secondo grado che ribalta il primo grado che aveva dato invece ragione all’ex pm di Catanzaro.

L’ex pm di Catanzaro, oggi Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, è stato condannato a versare 20 mila euro a titolo di risarcimento e sarà obbligato a pubblicare la sentenza li da dove tutto ebbe inizio, sul proprio blog personale.

A darne notizia della sentenza della sezione civile della Corte di Appello di Catanzaro, sono i colleghi del Il Mattino.

Il Sindaco commenta così la sentenza tramite una nota diffusa alla stampa pochi minuti fà:

“Non c’è stata alcuna condanna per diffamazione in sede penale ma solo una provvisoria sentenza civile di soccombenza in sede di appello, dopo aver avuto pienamente ragione in primo grado. Sono certo che la sentenza, essendo gravemente e totalmente infondata, verrà riformata in Cassazione.”

E’ quanto afferma il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris commentando la sentenza della seconda sezione civile della Corte d’Appello di Catanzaro.

LEGGI ANCHE: CONTAGI CAMPANIA – IL BOLLETTINO DEL 23 NOVEMBRE

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON per tutte le notizie relative alla Città di Napoli e non solo (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare sempre connesso con noi).

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE