24 Aprile 2020

De Luca: “C’è gente che guarda al Sud solo per dare lezioni”

vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca fa il punto della situazione emergenza coronavirus in Campania. Le parole del presidente della regione in diretta streaming

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ci aggiorna, durante la consueta diretta del venerdì pomeriggio, sull’ emergenza coronavirus. Fa il punto della situazione riguardo contagi, fase 2 e le ultime iniziative messe in campo a riguardo.

Si è aperto qualche giorno fa un dibattito su alcune mie dichiarazioni. Qualcuno ha trasformato questo in un confronto nord-sud, ma la mia era semplicemente aritmetica– inizia con lieve tono di polemica De Luca- Si può convivere con il virus se si è ridotto il contagio. Quando si hanno più di mille contagi al giorno non devi convivere, devi combattere.

Poi continua, sottolineando il ruolo del Cotugno e del Pascale dal punto di vista della sanità mondiale.

“Qualcuno dovrà imparare, senza che lo dicano i giornali americani, che qui ci sono eccellenze mondiali, come il Cotugno, primo ospedale al mondo per efficenza operativa. O come capita al Pascale, tra le prime realtà al mondo nel campo dell’oncologia, o come quando la Campania realizza un ospedale modulare di 74 posti in tre settimane. Tra una settimana ce ne saranno 120. Un ospedale vero e proprio, non da campo. Una prova straordinaria di efficienza amministrativa. – spiega De Luca – “C’è gente che guarda al sud solo per dare lezioni. Si abbia l’onestà intellettuale di riconoscerne le eccellenze quando ci sono“. 

Dopo una parentesi sulle prossime elezioni e su quando si potranno tenere, De Luca illustra la fase 2.

“Predisporre un accertamento a tappeto nelle case di cura per anziani. Li ripeteremo periodicamente. Poi continueremo con un accertamento a tappeto sui familiari di positivi coronavirus. Infine faremo un lavoro sul personale sanitario per avere sempre un ambiente ospedaliero sicuro”.

Potrebbe interessarti anche: CORONAVIRUS, L’AGGIORNAMENTO SUI DATI IN CAMPANIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.