De Laurentiis attribuisce ad Ancelotti la perdita contro la Juve



de laurentiis

De Laurentiis in un’intervista a Sky Sport esprime la sua amarezza sulla perdita contro la Juventus e attribuisce l’errore ad Ancelotti

SSC NAPOLI – Nell’intervista a Sky Sport De Laurentiis si scaglia contro Carlo Ancelotti attribuendogli la perdita contro la Juventus per aver messo in campo Kalidou Koulibaly, non nel pieno della sua forma fisica.

Il Presidente del Napoli si lascia quindi ad uno sfogo, di certo non istintivo, in quanto lo ha fatto venir fuori dopo dieci giorni dalla partita persa contro i bianconeri.

Per De Laurentiis il giocatore, non essendo al massimo della sua forma, non avrebbe dovuto giocare la partita contro la Juventus. Al suo posto, invece,  sarebbe dovuto scendere in campo Maksimovic, rientrato tra i primi il 6 luglio e quindi maggiormente preparato.

“A volte – ha detto De Laurentiis durante l’intervista-  non bisogna rispettare i gradi di importanza tra i componenti della squadra. Chi è arrivato in ritardo deve lasciare posto a chi ha fatto tutta la preparazione. Però capisco – continua – che è difficile lasciare fuori i migliori e per questo motivo non si possono attribuire errori all’allenatore.”

Kalidou Kouliobaly, nonostante le affermazioni fatte dal Presidente, partirà ancora titolare nella prossima gara che si disputerà sabato pomeriggio al San Paolo contro la Sampdoria.

Leggi anche