9 Giugno 2022

Dazn: i nuovi prezzi dell’abbonamento 2022/2023

Dazn

Dazn: la piattaforma streaming di eventi sportivi ha annunciato ai propri clienti le nuove tariffe per la stagione 2022/2023

Il nuovo piano tariffario di Dazn scatena accese critiche tra i suoi affezionati clienti che, se vorranno continuare a vedere la Serie A, dovranno pagare un caro prezzo.

Le “nuove condizioni di utilizzo” partiranno dal 2 agosto, in vista del prossimo campionato, e prevedranno due offerte mensili: l’abbonamento standard a 29,99 euro e l’abbonamento Plus a 39,99 euro.

I responsabili di Dazn hanno giustificato la stangata facendo riferimento alla questione della “cuncurrency”, già chiamata in causa nel novembre 2021, quando l’azienda aveva preannunciato i cambiamenti, bloccati a causa della sollevazione popolare e persino politica ( il ministro dello Sviluppo, Giancarlo Giorgetti, aveva minacciato un intervento del governo).

Ma questa volta non si torna indietro: onde evitare lo sharing fraudolento, cioè l’utilizzo “a scrocco” della piattaforma, si dovranno pagare 10 euro in più per assistere a un evento live contemporaneamente da due dispositivi diversi a distanza e non collegati alla stessa rete domestica. L’abbonamento Plus permetterà di registrare fino a 6 dispositivi, tra cui due in contemporanea.

Nell’abbonamento standard, la possibilità di visione simultanea verrà limitata ai dispositivi connessi alla stessa linea wi-fi. Nell’offerta base attiva finora, invece, non c’erano limiti di dispositivi abbinati,

I tifosi dovranno quindi dire addio alla divisione dell’abbonamento con amici, parenti e conoscenti non conviventi. Nella comunicazione ai clienti l’azienda inglese ha motivato la scelta spiegando che: “L’account di Dazn è personale e non può essere condiviso. Solo chi vive con te può usare il tuo account Dazn, secondo le modalità prescritte”.

Considerando che in molti avevano beneficiato della promozione a 19,99 euro, il nuovo prezzo è praticamente raddoppiato.

Gli appassionati di sport si trovano costretti ad optare per due strade diverse: fare un sacrificio economico in più o disdire l’abbonamento.

Nel corso della stagione 2022/2023 potrebbero verificarsi ulteriori rincari.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

Potrebbe interessarti leggere anche: Mettere in pausa abbonamento Dazn e poi riattivarlo dopo l’estate: ecco come

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Politica, Sport, Salute, Istruzione, Cultura, Eventi e tante altre curiosità seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli Zon e lascia un like: CLICCA QUI