24 Ottobre 2022

Covid, triplicati i contagi con l’arrivo dell’autunno

Covid, contagi triplicati. L'Oms Europa: "Dobbiamo continuare a fare del nostro meglio per prevenire le infezioni e proteggere i più vulnerabili"

covid contagi

COVID – Triplicati i contagi con l’arrivo dell’autunno: è importante continuare a vaccinarsi. Questo il quadro tracciato oggi dal direttore regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l’Europa, Hans Kluge.

“Come previsto, l’impennata autunnale ha triplicato i contagi nella Regione europea dell’Oms dall’inizio di settembre. Ma ciò non ha portato, finora, ai livelli precedenti di malattie gravi (decessi e ricoveri in terapia intensiva hanno visto piccoli aumenti) né agli effetti paralizzanti visti in precedenza sulla vita economica o sociale. Non è comunque il momento di rilassarsi. Nell’ultimo mese abbiamo anche assistito a un rialzo precoce dei casi di influenza stagionale, che ora ha portato a un aumento della positività nei pazienti ricoverati in ospedale con gravi infezioni respiratorie acute”.

Continuano ad essere maggiormente a rischio, con il Covid e l’influenza in circolazione, le persone vulnerabili, anziani, immunodepressi, donne in gravidanza e neonati. “Dobbiamo continuare a fare del nostro meglio- avverte l’Oms– per prevenire le infezioni, proteggere i più vulnerabili e preparare i nostri sistemi sanitari a gestire molteplici minacce. La vaccinazione rimane uno dei nostri strumenti più efficaci contro l’influenza e il Covid, e invito tutti coloro che sono idonei a ricevere l’antinfluenzale e il richiamo anti-Covid di farlo il prima possibile”.

L’appello continua ad essere quello di vaccinarsi. “I vaccini sono sicuri e i vaccini funzionano. Per Covid e influenza, come per malattie come la polio, i vaccini possono salvare vite e lo fanno. Le altre principali risposte in termini di politiche per Covid sono la sorveglianza continua e la certezza dell’accesso agli antivirali per le popolazioni a rischio”, ha concluso Kluge ricordando inoltre che “ad oggi la Regione europea dell’Oms ha visto oltre 260 milioni di casi, e 2,1 milioni di morti”.

LEGGI ANCHE: Meteo caldo anomalo: quando finirà

Seguici su Facebook. Clicca qui.
Seguici su Instagram. Clicca qui
Seguici su Twitter. Clicca qui.