22 Agosto 2021

Covid, Pregliasco: “L’immunità di gregge non si raggiungerà”

CORONAVIRUS NUOVA VARIANTRE SINTOMI

Pregliasco afferma che l’immunità di gregge non si raggiungerà, ma questo non è un fallimento perchè è una caratteristica intrinseca del virus

Secondo quanto riporta Adnkronos, “L’immunità di gregge non si raggiungerà. Ma non è un fallimento, è una caratteristica intrinseca del virus con cui abbiamo a che fare”. Lo dice, il virologo Fabrizio Pregliasco,direttore Sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano, in un’intervista al ‘Fatto Quotidiano’, dove spiega che “i coronavirus, non solo il Covid-19, non determinano immunità per la vita. Ci si può infettare se gli anticorpi prodotti dalla guarigione si esauriscono o quando scade la copertura vaccinale”, ma ribadisce che “il vaccino è l’unica via di uscita.”

Secondo Pregliasco, poi “ci sarà bisogno di una terza dose. Sia perchè è una forma di sovranità vaccinale, strategica per la sicurezza, che gli Stati torneranno a esercitare, sia perchè, nell’ottica futura di una pandemia che prima o poi sarà endemica – il vaccino anti Covid potrà essere come quello dell’influenza, ossia solo per i più fragili”.

“La situazione in questo momento sembra essere arrivata a plateau e nel prossimo futuro assisteremo a una lenta discesa, ma poi la riapertura delle scuole, il ritorno al lavoro e alle attività in generale e l’inverno avranno il loro peso”.

Potrebbe interessarti anche: Cuba: propone la sperimentazione del proprio vaccino

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università, seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI e lascia un like e ricorda che siamo anche su Instagram e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.