28 Gennaio 2019

Courmayeur, episodio discriminatorio contro napoletani

discriminatorio

Sabato sera, nella famosa località sciistica di Courmayeur, si è verificato un episodio discriminatorio ai danni di una famiglia napoletana

Sabato sera, nella famosa località sciistica di Courmayeur, una famiglia napoletana, dopo aver deciso di recarsi nel famoso Bar Caffè delle Guide per assistere al match del Napoli, ha dovuto assistere ad un bruttissimo episodio discriminatorio. Infatti, subito dopo la loro richiesta di guardare la partita, una persona del locale avrebbe risposto in tono offensivo “A noi i napoletani non piacciono e le partite del Napoli non le facciamo vedere”.

Queste le parole del giovane napoletano, pubblicate dal quotidiano Il Mattino, sulla vicenda: “Ho accompagnato i miei due bimbi, di 11 e 8 anni, fuori dal bar e sono rientrato per chiedere spiegazioni. La stessa persona, infastidita dal fatto che mi fossi permesso di rientrare, alla mia richiesta di spiegazioni, ha ribadito, con modi arroganti, il concetto che i napoletani a lui non piacciono perché sono tutti ladri. Quando gli ho fatto notare che anche io sono di origini napoletane, ha continuato rincarando la dose, aggiungendo che siamo tutti ladri perché spesso quando ci sono dei napoletani nel locale fanno sempre casino e inoltre rubano anche dei soldi dalla cassa. E comunque il locale è il suo e lui nel suo locale i napoletani non li vuole”. 

Ovviamente seccato per l’accaduto, il giovane di origine partenopea, ha deciso di chiamare immediatamente i Carabinieri e chiedere il loro aiuto. Nonostante questo però si è sentito rispondere, dalle Forze dell’Ordine, che loro non potevano fare nulla dato che il locale può decidere di far vedere o meno una partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.