Home Attualità Coronavirus truffe, Asl Na1 avverte: "Nessun vaccino a casa per over 80....

Coronavirus truffe, Asl Na1 avverte: “Nessun vaccino a casa per over 80. State attenti”

Covid-19

Italia
389,433
Totale casi Attivi
Updated on 25 February 2021 3:12

Coronavirus truffe, l’ASL Napoli 1 avverte: “Nessuna campagna vaccinale a domicilio per over 80. Attenti alle telefonate: possibile truffa”

Coronavirus truffe – Nemmeno in piena epoca pandemica il grosso mercato delle truffe si ferma.

In questo anno di coronavirus, vi abbiamo aggiornato sulle numerose truffe ordite ai danni dei più fragili e deboli, delle fasce più a rischio della poolazione.

Soltanto ieri, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, aveva smentito l’ennesima fake news circolante via web, secondo la quale in Campania avrebbero potuto dare la propria adesione alla campagna vaccinale altre sei categorie di lavoratori.

E’ di oggi una smentita ancor più importante, ed arriva direttamente dall’Asl Napoli1 centro.

L’azienda sanitaria locale napoletana avverte che non esiste alcuna campagna vaccinale a domicilio per gli over 80 ed avverte la popolazione di stare in guardia in caso di telefonate da parte di sedicenti medici volte a fissare un appuntamento per il vaccino.

Semplicemente, la Asl non prevede alcuna procedura di questo tipo.

Si sospetta, dunque, di essere in presenza dell’ennesima truffa ordita a danno dei più deboli, in questo caso gli anziani di età superiore agli 80 anni, resi ancor più fragili dalla solitudine cui la pandemia li ha relegati.

Questo il comunicato dell’Asl:

“DIREZIONE GENERALE

NOTA STAMPA
del 23 febbraio 2021
Vaccinazioni Covid, Ciro Verdoliva: «Attenzione alle telefonate truffa, l’ASL avviserà solo con un SMS inviato sui cellulari registrati in piattaforma ».
Nelle ultime ore alcuni utenti dell’ASL Napoli 1 Centro stanno segnalando di aver ricevuto telefonate
concernenti la vaccinazione domiciliare per cittadini non in grado di deambulare. Telefonate che in alcuni casi
preannunciano la visita di presunti medici presso il domicilio dell’assistito. L’ASL Napoli 1 Centro, per voce del suo direttore generale Ciro Verdoliva, sottolinea che al momento nessun ufficio dell’Azienda sta
effettuando tali telefonate, che devono dunque essere considerate false e potenzialmente anche finalizzate ad
eventuali truffe nei riguardi degli over 80. «L’ASL Napoli 1 Centro – spiega Verdoliva – contatterà gli anziani
che si sono prenotati per la vaccinazione presso il proprio indirizzo di residenza o di domicilio solo con un SMS inviato sui cellulari registrati in piattaforma ». L’invito è dunque alla massima cautela in caso di telefonate sospette. La direzione strategica dell’ASL Napoli 1 Centro ribadisce inoltre che possono accedere
ai punti vaccinali solo gli utenti aventi diritto, registrati in piattaforma e convocati tramite SMS”.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE