Coronavirus, parla il Sindaco di Pomigliano D’Arco: le ultime

Coronavirus crispano

Il Coronavirus continua a destare preoccupazione in Italia. Ecco gli aggiornamenti per quanto riguarda i contagi a Pomigliano D’ Arco

Il Coronavirus sta certamente tenendo banco ultimamente in Italia. Sono arrivati importanti aggiornamenti a tal proposito dal Sindaco di Pomigliano D’Arco, Raffaele Russo. Ecco riportate le sue dichiarazioni, a proposito del Co-Vid 19 che continua a destare preoccupazione:“È vero che altre due persone sono state messe in quarantena come possibili casi di contagio e sono stati sottoposti a tampone, che però è risultato negativo presso il Cotugno e dunque domani saranno liberi. Per il quarto probabile caso invece, la persona è in questo momento in quarantena e domani sapremo il risultato”.

Ancora una volta il sindaco Raffaele Russo cerca di tranquillizzare tutti, facendo affidamento anche sulla sua esperienza da medico, dichiarando ad Informapress:“La reazione al Coronavirus, infatti, può fare più male del virus stesso e il comportamento di certa stampa e di certi amministratori dovrà essere oggetto di analisi, una volta passata l’emergenza“.

Dunque, importantissime le parole del Sindaco di Pomigliano, che pur non smentendo altri possibili soggetti contagiati dal Coronavirus, ci tiene a tranquillizzare i cittadini. Intanto il Co-Vid 19 continua a colpire, la gente spera che tutto questo possa finire presto. Il Sindaco Raffaele Russo invita comunque tutti a mantenere i nervi saldi. I cittadini devono semplicemente attenersi alle normative indicate, senza farsi prendere dal panico per la situazione in continua evoluzione.

Insomma, il Coronavirus è certamente pericoloso e da non sottovalutare, ma per il Sindaco non si deve sfociare nella psicosi o nell’eccessiva preoccupazione. Per ora la situazione è questa: seguiranno presto aggiornamenti!

CONTINUATE A SEGUIRCI PER LE NEWS E TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS, LO SPORT, GLI EVENTI, GLI SPETTACOLI E TUTTE LE NOTIZIE PRINCIPALI. SEGUITECI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO QUI