Coronavirus, la prima laurea a distanza nel napoletano

Coronavirus
FOTO: agenpress.it

Coronavirus, la prima laureata a distanza in un paese della provincia di Napoli

In tempi di Coronavirus finalmente una notizia lieta: a Marcianise c’è stata la prima laureata a distanza.

La neo dottoressa, laureatasi in Farmacia con ottimi voti, si chiama Michela Piccirillo ed ha 25 anni.

A comunicare la notizia l’ex sindaco di MarcianiseAntonello Velardi, sulla sua pagina Facebook.

“Beh, nel dramma collettivo di questi giorni, ci sono anche le notizie liete. Si continua a nascere, ed è sempre una grande notizia, e si continua a far festa per avvenimenti belli – scrive Velardi – C’è la prima laureata a distanza di Marcianise. A memoria, sì, credo proprio che sia la prima nei giorni dell’emergenza coronavirus. Si chiama Michela Piccirillo, ha 25 anni, e da oggi è dottoressa in farmacia, tra l’altro con una brillante votazione e con una tesi sperimentale molto interessante in chimica organica”.

“Si è laureata in video collegamento -continua Velardi- con la sua università, con la Federico II.  Non in un’aula d’università ma nel tinello di casa. Una location per niente usuale, in un clima per niente usuale; ma, forse proprio per questo, la laurea ha un valore diverso, più grande. Bravissima Michela. Auguri e complimenti alla neo dottoressa, e ovviamente ai suoi familiari, in particolare ai genitori Angelo e Lina Delli Paoli. Un sorriso di questi tempi vale quanto il mondo intero: non c’è solo il buio, c’è anche la luce. Beh, stasera siamo tutti neodottori al fianco di Michela”.

Per restare aggiornato segui la nostra pagina Facebook cliccando QUI.