19 Agosto 2020

Coronavirus, due infetti fanno chiudere un pronto soccorso

ospedale coronavirus

Registrati due casi di positività al Coronavirus: chiude temporaneamente il pronto soccorso del San Giovanni Bosco per sanificazione

Chiude il pronto soccorso del Presidio Ospedaliero San Giovanni Bosco, nel centro storico napoletano. La chiusura è, però, solo temporanea: entro poche ore tornerà a funzionare correttamente. La causa? Come sempre, il coronavirus.

Secondo quanto riportato da NapoliToday, infatti, due persone recatesi al Pronto Soccorso dell’ospedale sono risultate positive al Coronavirus. Uno dei due aveva già effettuato il tampone al Cotugno ma aveva deciso di non aspettare il risultato, recandosi immediatamente al San Giovanni Bosco.

Appena ricevuti i risultati, il personale dell’ospedale ha dovuto immediatamente chiudere il reparto, per procedere alla sanificazione. I due pazienti, invece, sono stati trasferiti in strutture idonee alla cura del CoVID: uno a Scafati e l’altro in un ospedale non ancora specificato.

L’ASL Napoli 1 ha comunicato che nel tardo pomeriggio/prima serata il Pronto Soccorso del San Giovanni Bosco sarà di nuovo agibile. Si attendono ulteriori aggiornamenti sulla situazione dei due contagiati e anche sui pazienti che si trovavano in quel momento nel reparto del presidio ospedaliero.

Leggi anche: Reggia di Caserta, boom di visite. Ma senza assembramenti.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania e in tutta Italia continuate a seguirci sul sito o sulla pagina Facebook!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.