Coronavirus, Di Maio parla dell’emergenza sanitaria ed economica

Coronavirus, Di Maio parla della crisi economica.
Si ringrazia iltempo.it per la foto.

Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri, si sofferma sull’emergenza Coronavirus. Il politico parla della crisi sanitaria ed economica per il COVID-19

Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri, ha parlato della situazione relativa al Coronavirus in Italia. Il politico si è infatti soffermato sia sulla crisi sanitaria che sulle problematiche economiche. In particolare, ha voluto rivolgere un primo pensiero alle numerose vittime del COVID-19. Successivamente si è soffermato sulla crisi economica.

Più dettagliatamente Di Maio afferma che ci sarà da fronteggiare una grave crisi economica. Il politico sostiene che l’Italia deve intervenire facendo tesoro delle crisi passate. Per il politico infatti, non bisogna farsi trovare impreparati. Con ogni probabilità l’Italia subirà tantissimi danni all’economia a causa del Coronavirus.

Il politico sostiene che lo Stato deve assolutamente intervenire. Per aiutare l’economia infatti serve il contributo di tutti. In particolare, Di Maio ha scelto di lanciare un’importante iniziativa durante la sua diretta. Per lui lo Stato deve contribuire all’economia. Come? Semplice. I politici dovranno tagliarsi gli stipendi.

Rispetto alla crisi del 2008-2009 questa riguarda due aspetti. Da un lato vi è l’emergenza Coronavirus e la crisi sanitaria. E dall’altro c’è la crisi economica. Nel 2009 invece l’Italia dovette fronteggiare soltanto la crisi economica. Dunque un compito non facile per i politici.

Di Maio afferma che non serve aumentare l’età pensionabile. Per il politico lo Stato deve essere da esempio. Solo così si potrà uscire dalla crisi economica dovuta al Coronavirus. Per cui anche i politici faranno dei sacrifici. I Parlamentari ed i Consiglieri Regionali si dimezzeranno lo stipendio. Il Ministro sottolinea che si può fare politica anche con meno soldi.

Il virus ha dunque messo in ginocchio l’economia Italiana. Tuttavia, Di Maio sostiene che tramite gli investimenti e gli interventi opportuni, si potrà uscire dalla crisi. Lo Stato interverrà dunque direttamente nell’economia per migliorare la situazione. Infine, il politico conclude dicendo che i cittadini possono fidarsi dello Stato. E tutti insieme usciremo dalla crisi!

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.