6 Aprile 2020

Coronavirus, Croce rossa: distribuiti 3000 pacchi alimentari

coronavirus viaggi gratuiti

Coronavirus, la Croce rossa continua ad aiutare le  famiglie in difficoltà. Consegnati circa 3000 pacchi alimentari e farmaci

Il numero delle famiglie in difficoltà economica a causa del Coronavirus è in aumento. E per aiutare queste famiglie si è prodigata la Croce rossa.
Difatti centinaia di volontari, infermieri, corpo militare e 700 volontari temporanei si sono uniti formando un esercito volto a distribuire pacchi alimentari a migliaia di famiglie.


Come afferma Repubblica.it,  solo nei dintorni della città di Napoli la Croce rossa ha distribuito circa 1160 pacchi, aiutando in totale circa 5000 persone.
Nei comuni limitrofi, come Acerra, Cercola, Casalnuovo Somma Vesuviana, Pozzuoli, Mugnano, S. Giorgio a Cremano, Pomigliano d’Arco, Marigliano, Sant’Anastasia, Ischia, circa 2000 pacchi. I 2000 pacchi di sostegno al coronavirus corrisponderebbero a circa 6000 persone per comune

Inoltre, anche la fondazione Banco di Napoli ha contribuito alla consegna di altri migliaia di pacchi alimentari, i cui destinatari sono state le parrocchie e le Associazioni.
Tuttavia nell’ultima settimana, la Croce rossa ha anche aiutato più di 11000 persone che non potevano uscire di casa, causa coronavirus, procurando loro la spesa o i farmaci.

Però il numero dei volontari e degli infermieri è ancora basso rispetto al numero di persone che cercano aiuto. Pertanto, il Presidente della Croce Rossa di Napoli, Paolo Monorchio, ha fatto un appello agli infermieri per candidarsi telefonando al numero 0812286811 o accedendo al sito della Croce Rossa di Napoli.

LEGGI:

Tragedia nel napoletano, un uomo si toglie la vita

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.