17 Marzo 2020

Coronavirus, clamoroso a Giugliano: in 12 fanno un picnic al parco

estate in campania

Scenario surreale a Giugliano. In un’Italia colpita pesantemente dal Coronavirus infatti, 12 persone hanno deciso di recarsi al parco per fare un picnic

Ha davvero del clamoroso quanto successo a Giugliano. Dodici persone infatti, nonostante il Decreto emanato nei giorni scorsi per prevenire la diffusione del Coronavirus, hanno deciso di andare al parco per fare un picnic. Uno scenario davvero surreale. In un’Italia falcidiata dall’emergenza COVID-19, fa davvero scalpore la notizia di questo picnic all’aperto in un Parco di Via Madonna del Pantano.

I protagonisti avevano pensato proprio a tutto. Si erano infatti attrezzati con sedie, tavolini e cibi di ogni genere. Le persone in questione, che hanno ovviamente ricevuto una denuncia, si sono giustificati asserendo che, dopo 5 giorni rinchiusi in casa, avevano bisogno di uscire. Dunque, ciò fa chiaramente riflettere: forse in Italia non si è ancora compresa la gravità della situazione relativa al Coronavirus.

Un episodio che ovviamente ha fatto discutere. I Carabinieri della Stazione di Varcaturo e quelli della Sezione Radiomobile di Giugliano in Campania hanno chiaramente denunciato 12 persone. In questa vicenda ciò che colpisce è la debolezza di questi cittadini. Possibile che non si riesca a stare 2 settimane in casa? E’così impossibile rimanere a casa tranquilli per non cagionare danni agli altri, ma in primis a se stessi? L’Emergenza Coronavirus sta dilagando un pò in tutt’ Europa, ma queste persone forse non lo hanno compreso.

L’Italia dovrebbe ripartire tramite l’unita d’intenti, il buon senso dei cittadini. Ma ciò non sarà mai possibile se ognuno porterà avanti i suoi interessi, senza considerare la salute dei propri cari e di tutti quelli che ci circondano. Il COVID-19 è una cosa molto seria in tutto il Mondo. Ribadiamo ancora una volta il nostro appello: restate a casa! Solo così si potrà tornare alla normalità, i sacrifici di milioni di Italiani non possono essere vanificati dalle iniziative di alcune persone!

CONTINUA A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.