Condanna definitiva per un uomo che abusava delle nipotine

condanna
FOTO: internapoli.it

E’ arrivata la condanna definitiva per un uomo di 67 anni, del napoletano, che abusava delle nipotine: finalmente in carcere dopo 19 anni

E’ arrivata finalmente la condanna definitiva della Corte di Cassazione per un uomo di 67 anni che abusava delle nipotine.

L’uomo, di Torre del Greco, è ora rinchiuso nel carcere di Poggioreale, dove dovrà scontare una condanna di dodici anni per abusi sessuali su due minorenni.

L’arresto dell’uomo, un ex autista di autobus già noto alle forze dell’ordine, è avvenuto in esecuzione di un’ordinanza emessa dalla Procura di Torre Annunziata.

I fatti sono accaduti tra il 2000 e il 2003 quando l’uomo si recava spesso a casa della cognata con il pretesto di guardarle le figlie, di 11 e 13 anni, mentre lei era a lavoro.

Il 67enne, invece,  approfittava proprio di quelle occasioni per abusare sessualmente delle due nipotine.

Quando la mamma delle bambine scoprì tutto quello che stava accadendo alle sue figlie decise immediatamente di denunciare i fatti ai militari dell’Arma di Milano, dove erano residenti.

Il processo a carico dello zio orco è stato molto lungo ma, dopo 19 anni, è arrivato per lui il momento della resa dei conti con l’arresto e una condanna definitiva a 12 anni di carcere.

FONTE: Il Mattino.it