#Comicon, chiusura dell’evento a suon di zombie con Michael Cudlitz!

#comicon

Il #Comicon 2016 a Napoli è stato un vero e proprio successo. L’evento si è chiuso con lo spettacolo offerto da Michael Cudlitz gigante buono della serie The Walking dead… (gallery all’interno…)

Un finale col botto, quello del #Comicon 2016 alla mostra d’Oltremare di Napoli. L’evento è stato intensamente vissuto da più di 100.000 visitatori nella kermesse durata cinque giorni. Fuochi d’artificio alle ultime ore quando la fiera, ha visto padroneggiare uno dei protagonisti della serie tv più seguita del mondo, The Walking dead: Michael Cudlitz, in arte Abraham Ford, il gigante buono, che ha offerto un vero e proprio “spettacolo” mediatico, simpatico ed originale, professionalità tipica dell’attore.

Nell’edizione che aveva come tema il rapporto tra fumetto e audiovisivo, con mascotte Il lupo Alberto, un ruolo di primo piano l’ha avuto il programma dedicato alle serie tv: il pubblico di Comicon ha potuto godersi in anteprima il pilot di Outcast, il primo episodio della nuova stagione di Trono di Spade, l’episodio crossover Supergirl/Flash e l’inizio della nuova stagione di Fear The Walking Dead. Ma a Comicon sono sbarcati anche i divi delle serie tv, a partire dagli attori di Outcast, accolti con entusiasmo dai fan, fino a Michael Cudlitz, interprete di The Walking Dead, i cui fan oggi, sin dalle 7 del mattino si sono pazientemente messi in coda per assicurarsi la possibilità di un autografo e una foto con “Abraham”. Entusiasmo anche per Gabriele Mainetti, fresco trionfatore ai David di Donatello, che ha portato al Napoli Comicon il suo “Lo chiamavano Jeeg Robot”, per il divo del web e della tv Frank Matano e per il regista e la protagonista di “Veloce come il vento”, Matteo Rovere e Matilda De Angelis.

Sul palco di Napoli Comicon anche quest’anno migliaia di Cosplayer hanno dato sfogo alla loro creatività nei concorsi vinti per la sezione pro dal cosplay di Lilith e per la sezione challenge da Mulan.Cudlitz e Curcio

“E’ stata ancora una volta – spiega il direttore della manifestazione Claudio Curcio (in foto con Michael Cudlitz), una festa per le migliaia di ragazzi venuti al #Comicon da tutta Italia. Siamo orgogliosi anche perché sempre di più diamo un contributo alle presenze turistiche a Napoli in primavera con un’iniziativa di svago ma che conserva solide basi culturali. La prevendita online ha ridotto ancora di più le code e i biglietti nominali hanno contribuito a un clima sereno e gioioso per ragazzi e famiglie”.

Nell’ultima giornata della kermesse, sono stati assegnati i premi Imago, concorso per le scuole quest’anno dedicato al tema “Ri-cliclando”: per la categoria fumetto breve under 15 ha vinto Emanuela Fiorella Guarino; over 15 Barbara Ansaldi; disegno-illustrazione-grafica under 15 Martina Lamonaca; disegno-illustrazione-grafica over 15 Sonia Crispo. Il premio “Spaccanapoli”, riservato ai fumettisti partenopei, è stato invece assegnato a Mirka Andolfo per “Paradiso. Sacro/Profano”, edizioni Dentiblù. Napoli Comicon dà appuntamento agli appassionati alla XIX edizione, che sarà dedicata al rapporto tra “Fumetto e Web” e si terrà dal 28 aprile al 1 maggio 2017.

Napolizon vi lascia con le immagini dell’evento dell’anno: