Cisterna si ribalta, muore conducente napoletano

cisterna
Incidente

Incidente sull’autostrada A14 a Casalecchio, Bologna: una cisterna si ribalta, muore nell’impatto il conducente napoletano

BOLOGNA – È accaduto nella giornata di ieri, intorno alle 12.30 sul Raccordo di Casalecchio, fra l’Autostrada A1 e A14. In un grave incidente, che ha coinvolto una cisterna e un camion, ha perso la vita un conducente di Napoli.

Una cisterna, adibita a trasporto di gasolio, fortunatamente vuota, è finita di traverso sopra lo spartitraffico. A causare il ribaltamento è stato un improvviso tamponamento da parte di un altro mezzo pesante. Un autocarro che trasportava container il cui conducente, un 59enne, non si era accorto dei rallentamenti in autostrada.

Il mezzo tamponato si è spostata di netto, distruggendo la colonnina che separa l’Autostrada e la Tangenziale di Bologna.

Il camionista alla guida della cisterna, un 39enne di Napoli, non ha avuto scampo. È morto sul colpo nella cabina del mezzo disintegrata dopo l’impatto. L’uomo abitava con la moglie a Cercola, nel napoletano.

Il conducente del camion, anche’esso coinvolto nell’impatto, ha invece riportato gravi ferite.