Chiusura cremeria Marra, le parole dei titolari

cremeria Marra

Da qualche giorno si è appresa la notizia della chiusura della nota gelateria cremeria Marra al Vomero. Ecco le parole dei membri della famiglia dei gestori

Era considerata una dei veri e proprio cardini commerciali del quartiere del Vomero di Napoli. Qualche giorno fa è stata diffusa la notizia della chiusura della gelateria cremeria Marra, l’ufficialità arriva dalle parole di Gennaro Capodanno, presidente del comitato valori collinari.

Ecco le parole della famiglia dei gestori, attraverso la voce di Alberto Marra, figlio del proprietario Renato: “Dopo 60 anni di attività, di cui gli ultimi 30 aperti tutto l’anno, si chiude per stanchezza fisica. Dopo la rapina subita 12 anni fa ai danni di mio padre, che ha riportato la frattura della rotula del ginocchio e del femore, gli acciacchi della vecchiaia si sono fatti sentire sempre di più. Ma nonostante tutto questo mio padre è stato sempre presente fino al 1° maggio 2016. Quale giorno più significativo per dire addio ad una vita da assiduo lavoratore?”

Dal 1957 al 1974 alle dipendenze della ditta Mandara, poi il signor Renato Marra ha continuato a gestire la sua attività in proprio, fino al salto di qualità, quando nel 1984 ha rilevato il negozio di frutta e verdura per trasformarlo nell’attuale cremeria Marra che vediamo tutt’oggi in via Luca Giordano, fino al triste giorno della restituzione della chiavi.

I figli di Renato Marra, Alberto e Anna, portano avanti la tradizione trasmessa dal padre lontano da Napoli. Entrambi infatti gestiscono due attività, un ristorante e una gelateria, nel centro di Trieste. Un duro colpo per il quartiere del Vomero che perde uno dei negozi più rappresentativi da sempre.