Cassano, forti dichiarazioni a TikiTaka: “Se il Napoli prende Ibra, lo scudetto è quasi assicurato”



Cassano

Cassano si sbilancia a “TikiTaka” sull’eventuale acquisto di Ibrahimovic al Napoli: “Diventerà la prima candidata allo scudetto”

Antonio Cassano, ex giocatore della Roma, è intervenuto nella scorsa puntata di TikiTaka, il talk show sportivo che va in onda ogni domenica in seconda serata, condotto da Pierluigi Pardo affiancato da Wanda Nara. Le sue dichiarazioni erano rivolte ad un eventuale acquisto di Ibrahimovic da parte del Napoli: “Ibra è un professionista serio. Lo vedo molto bene a Napoli, lui è uno spirito libero a cui piace giocare a calcio”.

Poi continua: “A dicembre gli scade il contratto. Se il Napoli lo prende, diventa la principale candidata a vincere lo Scudetto. Ibra fa ancora la differenza”. Ma Ibra non è stato l’unico argomento della serata. L’ex giocatore ha rilasciato forti dichiarazioni anche su Ancelotti, l’allenatore della squadra partenopea: “Il caso Insigne? Per me è un fratello, ma nessuno dice la verità su Lorenzo e Ancelotti. L’allenatore ha fatto di tutto per farlo andare via ma non ci è riuscito, in quanto in estate aveva preso Lozano”. 

I suoi commenti al talk show erano i più attesi della puntata. L’ex attaccante ha detto la sua sulla giornata di campionato, soffermandosi quindi in particolare sul Milan, sulle considerazioni appena accennate e concludendo facendo complimenti al giocatore Lautaro (attaccante dell’Inter), che per Cassano non assomiglia però a Tevez: “Carlos Tevez era più tecnico, però lui si muove negli ultimi venti metri. E’ uno scaltro, mi piace molto questo ragazzino. Ad Antonio Conte non piace prendere gol, tra la partita con la Juventus e la partita col Sassuolo hanno preso cinque gol. Alle squadre di Conte in genere fai fatica a tirare in porta”. 

Vi lasciamo qui la scorsa puntata di TikiTaka e l’intervista di Cassano: https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/tikitaka/puntata-del-20-ottobreo_F309997501000701 

 

 

 

 

 

Leggi anche