Casalnuovo di Napoli, una Venezia in miniatura



Casalnuovo di Napoli

In poche ore di pioggia intensa, la maggior parte della strade di Casalnuovo di Napoli è stata resa inagibile, trasformando la città in una piccola Venezia

Tra la notte del 14 e 15 Ottobre la pioggia battente è riuscita ad immobilizzare un’intera cittadina.

12122962_10153202869170662_6502433987680124747_nA Casalnuovo di Napoli, non è stato un gradito buongiorno quello di giovedì. Già dalle prime ore del mattino i cittadini hanno dovuto fare i conti con strade colme d’acqua, che ha impedito, così, la normale circolazione e viabilità.

Nonostante i recenti lavori di ristrutturazione del manto stradale, sia del centro che della periferia della città, questo tipo di problema continua a riproporsi ogni qualvolta le condizioni atmosferiche si mostrano particolarmente avverse.

In particolare, la zona di via Benevento è diventata  una piccola Venezia trasformando il viale alberato in uno specchio d’acqua dove sarebbe stata più utile una gondola o una canoa piuttosto che una comune automobile.

12107212_1071773436175353_7901040835083864349_nImportantissimo è stato l’aiuto dei Vigili: il tenente Giuseppe Iorio e i suoi colleghi, quando la pioggia è terminata e ce n’è stata la possibilità, hanno letteralmente ripulito le fogne spazzando via l’acqua in eccesso.

A Casalnuovo non è stata la prima volta. Non sarà, sicuramente, l’ultima. Le domande, però, sono lecite: può una pioggia, seppur abbondante, costringere un’intera popolazione a rintanarsi in casa? 

Riuscirà la nuova amministrazione nell’impresa di risolvere questo tipo di problemi che, sempre, hanno afflitto i loro predecessori? I cittadini se lo augurano, soprattutto ora che incombe la stagione invernale.

Leggi anche