Capitan Napoli, il nostro supereroe di quartiere

Napoli

Napoli, il nostro supereroe di quartiere, per la prima volta al Comicon

 

NAPOLI – Dal 28 Aprile al 1 Maggio si terrà, a Fuorigrotta, alla Mostra d’Oltremare, la 20esima edizione del Comicon, una fiera annuale dedicata a fumetti, anime, film di animazione e molto altro.

Un evento attesissimo per tutti gli appassionati, che per quattro giorni, avranno la possibilità di indossare le vesti dei loro supereroi e personaggi di anime, film e cartoni preferiti.
Ed è proprio in quest’ultima edizione che possiamo assistere all’entrata in scena di un nuovo supereroe, insolito e totalmente made in Naples, con nulla da invidiare al famosissimo Capitan America.

Il suo nome è Capitan Napoli.

Chi è Capitan Napoli?

Quando non indossa la sua veste da supereroe, ovvero l’amata tuta del Napoli, il Capitano è semplicemente Nino, un ragazzo tranquillo e silenzioso, nato a Forcella, che aiuta in mare il padre pescatore.
In seguito ad un casuale contatto con un liquido tossico, il suo sistema nervoso ha subito delle notevoli modificazioni, che hanno condotto ad un suo irrobustimento, consentendo al giovane eroe di dare origine ad un vero e proprio terremoto solamente attraverso la forza concentrata nei suoi pugni.

Nino diventa Il Capitano

Nino dopo aver preso familiarità con i suoi poteri, decide di sfruttarli per il bene comune, per il classico “da grandi poteri derivano grandi responsabilità“.
Ben presto entra in contrasto con la corruzione e la malavita della città, per porvi fine.

Quando un eroe non basta!

Il giovane eroe non è però l’unico “mutante” presente in circolazione, presto al suo fianco si presenterà Katerina, giovane cantante neomelodica, che con la sola potenza della sua voce, riesce a creare onde sonore distruttive.

Venezia Comix

“Capitan Napoli” fa parte di una collana editoriale dedicata ai “supereroi italiani”, pubblicata da Venezia Comix.
La sceneggiatura del fumetto è stata interamente scritta da Antonio Sepe, e il numero zero, intitolato “Curre Curre Guagliò” uscirà in copie limitate al Comicon.

Le strade della nostra città da ora in poi saranno così più sicure grazie al nostro Capitan Napoli di quartiere.