Mar - 25 Gennaio 2022
HomeCronacaCaldo: rischio razionamento a Napoli

Caldo: rischio razionamento a Napoli

Covid-19

Italia
2,709,857
Totale casi Attivi
Updated on 25 January 2022 4:29

Concreto rischio razionamento delle scorte idriche a Napoli. Le temperature altissime di questi giorni hanno, infatti, creato una vera e propria emergenza acqua in città. L’ABC, l’azienda municipalizzata che gestisce la fornitura idrica in città, apre un tavolo di crisi

[ads1]

razionamento
Razionamento a Napoli, il rischio è alto (Foto Repubblica)

Caldo estremo, rischio razionamento delle risorse idriche.

In questi giorni di gran caldo, l’ABC, l’azienda municipalizzata che gestisce l’acqua a Napoli, sta pensando di razionare le forniture.

Di fronte alle temperature elevate e alla mancanza di pioggia, infatti, l’ABC ha comunicato di aver preso in considerazione quest’ultima ipotesi.

La limitazione avrebbe luogo a zone, ed alcuni quartieri della città potrebbero subire il razionamento già nelle prossime ore.

L’ABC, comunque, fa sapere che al momento non v’è ancora un’emergenza effettiva a Napoli.

Allo stato attuale, comunque, è stato già aperto un tavolo di crisi proprio per monitorare al meglio il livello delle fonti.

Se queste ultime dovessero scendere ulteriormente, dalle prossime ore fino alle prossime settimane, potrebbe scattare un piano di riduzione della fornitura.

Quest’ultima, in ogni caso, comincerebbe nelle ore notturne.

[ads2]

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE