Calciomercato Napoli, il punto della giornata: tra addii e avvistamenti onirici

james
Immagine da web

Calciomercato Napoli, il punto della giornata: l’addio di Diawara, gli avvistamenti onirici di James a Capri e le smentite della Società… Le notizie di oggi

Calciomercato Napoli – E’ oramai entrato nel vivo il calciomercato della SSCN.

Con l’acquisizione di Kostas Manolas, annunciata dalla AS Roma e non ancora dal Napoli, che attende le visite mediche prima dell’ufficialità, la Società di Aurelio De Laurentiis ha inaugurato quella che i tifosi sperano sarà una grande sessione di mercato.

Il primo mercato targato Ancelotti, che lo scorso anno aveva preferito – con ogni evidenza – dedicarsi ai giocatori in rosa per comprendere con cognizione di causa chi trattenere e chi salutare, in vista di un Napoli a misura di Re Carlo.

L’anno di transizione è terminato con la conferma del Napoli come seconda forza del Campionato, alla spalle della lontanissima Juventus, e con un bel percorso Champions.

Ora si fa sul serio: la Juve ha assoldato Mister Sarri e sta chiudendo importanti colpi di mercato; l’Inter ha cambiato allenatore e si sta dotando di una squadra estremamente competitiva.

Per il Napoli, c’è da difendere il secondo posto e tentare – per quanto possibile – di avvicinarsi alla Juve e crearle qualche preoccupazione.

In questo, la squadra di Koulibaly e compagni potrebbe partire con un leggero vantaggio sulle dirette competitors, in quanto è l’unica compagine a non aver cambiato guida tecnica.

Ma c’è da rinforzare ulteriormente la rosa, e la piazza sta sognando oramai da settimane l’arrivo a Napoli di James Rodríguez.

E’ di poco più di un’ora fa la “notizia” di un incontro in corso tra il colombiano – seguito dal suo procuratore – e la SSCN in quel di Capri.

Notizia lanciata da ADN Kronos, ma seccamente smentita dalla Società partenopea, che conferma la presenza di Chiavelli a Milano, dove oggi si è tenuta l’Assemblea di Lega.

Ma pare non ci sia nulla da temere: lo stesso quotidiano spagnolo AS conferma il passaggio del trequartista all’ombra del Vesuvio, così come il giornalista partenopeo Carlo Alvino.

E per un arrivo tanto sospirato, un necessario addio, questa volta certo: quello di Amadou Diawara.

Il centrocampista, passato alla corte della AS Roma, ha oggi così salutato la sua esperienza partenopea sui suoi canali social:

Tutte le avventure hanno un inizio ed una fine e per me è arrivato il momento dei saluti.
Ho trascorso 3 anni intensi e bellissimi fatti di battaglie , gioie e sconfitte . Tutto rimarrà scolpito nella mia mente.
Voglio ringraziare il popolo napoletano per avermi accolto e fatto sentire un napoletano vero.
Ringrazio la società , tutto lo staff ed il presidente per avermi dato la possibilità di giocare in questa splendida città ed in questo Club.
Arrivederci Napoli ❤️“.

Nell’orbita Napoli gravita ancora il nome di Veretout, attenzionato anche da Roma e Milan, su cui però attualmente non si registrano movimenti di rilievo.

Difficilmente praticabile la pista Lozano, per una questione legata ai diritti di immagine, che costituiscono circa la metà dell’attuale stipendio del calciatore.

L’eventuale partenza di Maio Rui è legata all’acquisto di un altro terzino sinistro, che possa costituire una valida alternativa al ritrovato Ghoulam.

Ieri c’è stata un’accesa polemica sui social a proposito dell’eventuale partenza di Insigne, soltanto ipotizzata dal collega Raffaele Auriemma e seccamente smentita dal suocero del 24 di Frattamaggiore, Mario Darone.