Universiade, Conferenza stampa con i giornalisti

Universiade

Universiade, Conferenza stampa con i giornalisti. Presentata dalla FISU la 30^ Summer Universiade presso la Mostra d’Oltremare.

Si è tenuta stamane a Napoli presso il Media Press Centre della Mostra d’Oltremare la conferenza stampa di apertura della 30^ Summer Universiade Napoli 2019, promossa dalla Federazione Internazionale dello Sport Universitario.
Presenti alla Conferenza, il Presidente FISU Oleg Matytsin, il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, il Commissario Straordinario di Napoli 2019, Gianluca Basile.
Sono intervenuti, tra gli altri, il Coordinatore Generale della FISU, Adam Sotiriadis, il Presidente del CUSI Lorenzo Lentini, il Segretario generale FISU Eric Saintrond e l’Ambassador Massimiliano Rosolino.

Attraverso l’Universiade – ha detto il Presidente FISU, Oleg Matytsinvogliamo mandare un messaggio non solo alle associazioni sportive, ma alle associazioni accademiche e ai leader politici, per dire che lo sport, lo sport universitario e il mondo della

Universiade - Matytsin
Oleg Matytsin

scuola, dovrebbero costituire la parte principale delle politiche di uno Stato”.
Ha poi aggiunto: “Attraverso lo sport portiamo un messaggio di pace nel mondo, diamo un esempio di coesione, di spirito di competizione, di orgoglio per il proprio Paese. Nel cuore dei nostri studenti credo risieda il futuro dei nostri Paesi. Lo sport è un’opportunità unica per creare uno spirito di coesione all’interno della società. Gli atleti che vengono qui rappresentano le Università, e oggi le Università hanno un ruolo sempre più importante nella società“.

 La dichiarazione del Presidente De Luca

Alle parole del Presidente Matytsin si sono aggiunte quelle del Governatore De Luca che ha affermato che un evento come l’Universiade “guarda ai risultati sportivi ma molto anche ai valori di pace e dialogo tra giovani di diversi Paesi, giovani che saranno poi classe dirigente nei rispettivi Paesi. L’Universiade rappresenta per Napoli e la Campania una occasione per avere una proiezione internazionale”.
In relazione alla realizzazione dell’evento e all’organizzazione ha dichiarato: “Credo che abbiamo fatto un miracolo in dieci mesi realizzando tutto questo, non tutti credevano che ce l’avremmo fatta. Chiedo scusa a tutti se ci sarà qualche defaillance, qualche limite ma ce

Universiade- De Luca
Vincenzo De Luca

l’abbiamo messa tutta. Ci potrà essere qualche incertezza ma credo che nel complesso offriamo servizi di ottimo livello“.
Infine ha aggiunto: “E’ l’occasione per avere una proiezione internazionale di Napoli e della Campania. Volevamo proporre l’immagine di una Regione con un patrimonio artistico e ambientale unico al mondo ma sappiamo anche che con 70 impianti ristrutturati possiamo creare un grande movimento sportivo giovanile“.

Il Commissario Straordinario di Napoli 2019, Gianluca Basile, nel suo intervento  ha sottolineato che “ora che gli impianti sportivi sono pronti e con le gare che iniziano domani, godiamo finalmente la festa”.

Segui gli aggiornamenti e le notizie sull’Universiade qui