30 Luglio 2022

Calcio, arriva la proposta: eliminare le maglie?

Arriva la proposta della coordinatrice nazionale per la lotta contro l’antisemitismo Milena Santerini

calcio maglie

Tutti i numeri sono uguali; oppure no? Probabilmente no, anche perché ad alcuni numeri viene assegnato un significato speciale. Ci sono i numeri che portano “sfortuna” il 13 o il 17, a seconda della latitudine – numeri che hanno un potere demoniaco come il 666. E poi ci sono dei numeri che sono collegati a un periodo storico e hanno un valore politico. Ed è proprio in quest’ultima categoria che rientra il “numero” di cui vi stiamo per parlare, un numero che la coordinatrice nazionale per la lotta contro l’antisemitismo Milena Santerini vorrebbe far cancellare dalle maglie delle squadre di calcio della serie A.

Parliamo del numero 88, che da sempre è collegato alle squadre di salvaguardia naziste, le celebri SS. Allo stesso modo, come riporta Rompipallone.it, nel codice neo-nazista sono indicate per esprimere il saluto ad Adolf Hitler, storico leader nazista.

È proprio per questo che la Santerini ha proposto di non utilizzare più questo numero sulle maglie delle squadre di calcio dalla prossima stagione della Serie A. Questo eviterebbe qualsiasi tipo di propaganda nazista, la quale viola i codici etici delle squadre e i valori morali dello sport.

Fonte foto: Eurosport.it

Leggi anche: Gps graduatorie provinciali supplenze: iniziata la pubblicazione!

Per maggiori informazioni sulla figura del coordinatore nazionale per la lotta contro l’antisemitismo, clicca qui.